Airola

 

  • Storia:

Airola, situata al centro della Valle Caudina a poca distanza dalle Forche Caudine, a 2 Km dalla strada consolare Appia, si estende per 14,49 Kmq a 272 m sul livello del mare, con una popolazione di circa 8000 abitanti. Dista 24 Km dal capoluogo, col quale è collegata con la statale Appia, 23 Km da Caserta e circa 40 Km da Napoli ed è servita dalla stazione ferroviaria distante 2 Km dal Centro. Airola, dominata dal monte Tairano, dai resti del medioevale castello adagiato sulla collina di Monteoliveto a cui fa da sfondo il massiccio del Taburno, è una città tranquilla e ospitale, offre al visitatore un clima salubre, rinomati locali e moderni impianti sportivi. Airola è ricca di edifici di notevole interesse storico e architettonico, che testimoniano un passato illustre, e di numerose chiese fra cui la più importante, quella della S.S. Annunziata la cui facciata fu disegnata nel 1754 da artisti di scuola vanvitelliana. Il Santo Patrono, San Giorgio Martire, viene onorato il giorno 23 Aprile. Sono da ricordare la tradizionale processione del Venerdì Santo e i festeggiamenti in onore di San Pasquale Baylon, in Maggio e quelli per la S.S Addolorata che chiudono, in Settembre, la ormai consolidata “E… state ad Airola ” promossa dall’Amministrazione Comunale. Con Decreto del Presidente della Repubblica in data 31 Luglio 1997 Airola è stata autorizzata a fregiarsi di proprio Stemma Civico e le è stato confermato il titolo di Città già assegnatole da Carlo III di Borbone il 2 Agosto 1754. Palazzo Montevergine – sede della Casa Comunale – fu edificato nel 1608 dai monaci Benedettini della Congregazione di Montevergine, il monastero nato per ospitare la comunità dei religiosi si sviluppa su due ali con a centro la Chiesa del Carmine. Con il decreto del Murat nel 1809 i Virginiani, che vi abitavano, furono costretti a lasciare la Chiesa e il monastero e si ritirarono nella casa madre della loro Congregazione. Il 13 marzo 1820 l’intero palazzo Montevergine fu ceduto al Comune di Airola. Dal 1890 l’ala sud del palazzo è adibita a Caserma dei Carabinieri, l’ala nord, da poco più di un decennio è destinata a uso pubblico: vi sono ospitati gli uffici comunali, il Comando della Polizia Municipale, un Istituto Professionale e la Protezione Civile.

 

  • La nostra Pro Loco:

La Pro Loco è un’associazione di volontariato, di natura privatistica, senza fini di lucro, con valenza di pubblica utilità sociale e con rilevanza di interesse pubblico.

La Pro Loco ha finalità di promozione sociale, di valorizzazione delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche del luogo su cui insiste.

In data 2 Ottobre 1973, presso il notaio Avv. Felice Cerni, fu dottor Giuseppe, in Airola, Via Salute n. 8, è stata costituita, con atto pubblico n. 6829 registrato a Benevento il 16/10/1973, l’Associazione “PRO LOCO”, con sede legale nel Comune di Airola. Attualmente tale sede è C.so Giacomo Matteotti,10.

I Presidenti che si sono succeduti negli anni sono stati: Paolo D’Angelo (1973-1981), Pasquale Ianniello (1981-1984), Lorenzo Di Fabrizio (1984-1988), Giacomo Rivetti (1988-2013), Ivo Visciano (2013-2016), Ettore Ruggiero (2016-2020) e l’attuale Franco Napoletano (2020-…).

 

  • Articoli:
  1. ARTICOLO AIROLA CITTA’

 

Indirizzo:

Corso Giacomo Matteotti, 10 – 82011 Airola (Bn)

Contatti: 

link al sito web: https://www.prolocoairola.org/

e-mail: franco.napoletano05@gmail.com       

telefono: 3472636977

Pagine social ufficiali: 

https://www.facebook.com/prolocoairola/

https://instagram.com/proloco_airola?utm_medium=copy_link